La redazione di Be Urself CHIUDE. Il sito resta consultabile agli utenti. Ultimo aggiornamento gennaio 2013. Grazie a tutti.
Numero di uscita: 42 | mercoledì 9 gennaio 2013

BEURSELF.com

Home ! Che roba è? ! Collaboratori ! Newsletter ! Contatti ! RSS
newsletter

 News

Il Dynasty Club di La Morra riaprirà, ma...

Il proprietario è stato categorico: no ai gruppi locali e alle cover band
Condividi questo articolo con i tuoi amici:
MAR 19 2008

I metodi son metodi ed ognuno ha la sua teoria. Quella del proprietario del Dynasty è piuttosto bislacca.
Stando a quanto scrive su MySpace (http://www.myspace.com/beppedynasty) il Dynasty Live Club di La Morra pare essere prossimo alla riapertura, dopo un anno di silenzio.

Dopo un lungo anno riapriremo il 12 luglio il Dynasty a La Morra, ho pensato che, essendo stati chiusi un anno, sarebbe stato meglio dare un nome diverso al locale, ci ho ragionato su tre mesi e sono arrivato alla conclusione che il Dynasty deve ritornare a vivere esattamente come era prima, nome compreso.
Come già detto ci sono voluti tre mesi per decidere il nome e altrettanti per capire cosa dovevamo fare e, forse anche qui, siamo arrivati a una conclusione precisa. Saranno aboliti i gruppi locali perché come al solito vogliono solo suonare e non vanno mai a vedere gli altri che suonano, saranno abolite ogni forma e genere di cover band perché in ogni pub, bar, cantina, piazze, strade le possiamo vedere (tutto il mio rispetto per il lavoro di questi gruppi) e, dopo aver scremato tutto quello che fanno tutti, noi che facciamo? Noi faremo semplicemente rock.
Inaugurazione 12 luglio: serata glam, da New York, White Lion.

È altresì noto che al proprietario piaccia provocare come movente per risvegliare le genti, ma sarà questo un nuovo tentativo del genere?
Certa è una cosa: non si può cambiare la testa della gente. Per cui dubito che serva accanirsi.

I vostri commenti

  • Alberto S. dice:
    «Complimenti, proprio una bella politica del c***o!»
  • Ramon dice:
    «"Saranno aboliti i gruppi locali perché come al solito vogliono solo suonare e non vanno mai a vedere gli altri che suonano"...ma questa è la più grossa idiozia che io abbia mai sentito dire!!! se uno suona, ovviamente punta a fare più concerti possibili!!! cosa centra "andare a sentire gli altri"!?!?!?..spero ..come sicuramente succederà..che ai suoi super concerti non ci porti i piedi nessuno!!! RIDICOLO!!!»
  • E.z.r.a. Page dice:
    «Bella cazzata davvero!
    Io lo scorso anno ho organizzato, insieme ad altre persone, delle riunioni finalizzate a sensibilizzare i musicisti (ma non solo), riuguardo al fatto di andare a vedere i live degli altri gruppi. Il fatto di assistere ai live è di per sè giusto, ma nn certo nel modo in cui la mette il dynasty, come se voler suonare fosse una colpa. La cosa veramente ridicola è che beppe ancora nn ha capito che, insultando tutti i gruppi della zona, il suo locale continuerà ad essere vuoto. Forse i musicisti (ma nn solo, anche tutte le persone che ascoltano musica) peccano un po'di "robbosità" nell andare a sentire musica dal vivo, come in molte altre cose, lo spirito d' inizitiva manca in tante cose di questi tempi, ma questa non è certo una reazione intelligente.
    Così non funzionerà mai»
associazioni culturali
Associazione Culturale 33 giriAssociazione Culturale 33
Associazione Culturale OrigamiAssociazione Culturale Or
Associazione Culturale TopinabòAssociazione Culturale To
Associazione MilleunanotaAssociazione Milleunanota
Circolo Culturale ClandestinoCircolo Culturale Clandes
Nuvolari Libera TribùNuvolari Libera Tribù