La redazione di Be Urself CHIUDE. Il sito resta consultabile agli utenti. Ultimo aggiornamento gennaio 2013. Grazie a tutti.
Numero di uscita: 42 | mercoled 9 gennaio 2013

BEURSELF.com

Home ! Che roba è? ! Collaboratori ! Newsletter ! Contatti ! RSS
In rilievo
newsletter

 Servizio

Bianconi:"Andarmene per dare l'esempio"

La provocazione del leader dei Baustelle raccolta dai componenti di Marlene Kuntz e Leslie
a cura di Roberto Bianco
Condividi questo articolo con i tuoi amici:
SET 5 2008

La politica intesa come destra e sinistra non c'entra, conta la voglia di cambiamento. Così va letta la provocazione che Francesco Bianconi, cantante pensante dei toscanacci "Baustelle", ha recentemente lanciato ai microfoni caldi di Labcomunicazione.
"Penso ad andarmene dall'Italia a tempo determinato - ha detto l'autore de La Guerra è finita - vorrei che gli intellettuali abbandonassero il Paese scrivendo una lettera al Presidente della Repubblica".

Il pungolo del Bianconi in salsa aventiniana riprende all'inverso la metafisica di una sua canzone (Sarebbe comodo andarsene da qui - andarsene così, andarsene per sempre) e rilancia l'immagine di un Belpaese che traballa sul mito della sicurezza, retto da leggi ad personam, e di una società sempre più precaria che non ha la forza di scendere in piazza per difendere i suoi diritti.

L'obiettivo della protesta? Creare dibattito tra gli intellettuali, discussione tra i cittadini. E se è vero, come ultimamente titolato da "La Repubblica", che manca un'opinione pubblica in Italia, ben venga che la protesta faccia del surf sul web.

Bianconi lancia il sasso, pronto ad immolarsi per dare l'esempio. E Godano dei Marlene Kuntz, altra carismatica figura rock, tirato in ballo sulla questione, replica: "Potrei partecipare all'iniziativa di Francesco dando un mio contributo, ma andarmene non mi interessa".

Già, andarsene. Suona anacronistico forse soltato perché si devono fare i conti con un'indifferenza dilagante che ha aperto l'epoca moderna del (dis)impegno duro e puro. "L'arma più politca - e pericolosa - che possa imbracciare un'artista" secondo il Caparezza nazionale.

"Ho apprezzato molto la forte presa di responsabilità di Bianconi - commenta su Lovalive Andrea Fabbri dei Leslie, band cuneese fresca di Music Village -, credo che solo così si possano attivare meccanismi che aiutano la gente a pensare".

Nel dibattito innescato da Labcomunicazione interviene in clip pure Elio delle Storie Tese: "Questa è sempre più La Terra dei Cachi". Rifletterci, di ritorno dalle ferie di agosto, non costa nulla.

Video risorse:
youtube.com/labcomunicazione
www.lovalive.tv

Pubblicato su "L'arcipelago"
sale prova
Associazione Culturale Sala Prove 33 giriAssociazione Culturale Sa
Cucine musicaliCucine musicali
Sala Prove Circolo RatatojSala Prove Circolo Ratato