La redazione di Be Urself CHIUDE. Il sito resta consultabile agli utenti. Ultimo aggiornamento gennaio 2013. Grazie a tutti.
Numero di uscita: 42 | mercoledý 9 gennaio 2013

BEURSELF.com

Home ! Che roba è? ! Collaboratori ! Newsletter ! Podcast/TV ! Contatti ! RSS
newsletter

 Servizio

I coloratissimi Maddai vincono l'Aclinfestivalrock

Tra gli altri vincitori i giovanissimi N.B.D., Fase 2, Macs Inghio e Rame
a cura di Lorena Ramonda
Condividi questo articolo con i tuoi amici:
GIU 1 2012

Undicesima edizione Aclinfestivalrock. Si è conclusa ierisera a mezzanotte e mezza anche questa edizione presentata quest'anno da due brillanti speaker radiofonici, Marco Alba e Marco Malinki, di Radio 103 ospitata nel consueto scenario del Nuvolari Libera Tribù.

Selezionate fra più di 40 band provenienti da tutta Italia, i 10 gruppi partecipanti si sono alternati tra la serata del 30 e del 31 maggio proponendo svariati generi musicali.

Facendo parte della giuria insieme ad esperti del settore quali Bruno Astesana (noto batterista), Stefano Cornaglia (tastierista e compositore), Marco Cerutti (bassista), Kit Newton (chitarrista), Sergio Porracchia e Guido Martini (giornalisti), Matteo Gagino, ho potuto seguire da vicino lo svolgimento del concorso che ha visto nella seconda serata un concentrato maggiore di qualità rispetto alla prima, il classico lato A dei vecchi dischi.

Come al solito il compito è ingrato e difficile perché, per quanto mi riguarda, ci sono stati dei pari merito dal genere troppo diverso per farne un confronto proporzionato. Impossibile. E prima di passare a svelare i nomi dei vincitori vorrei appunto citare tra questi i Protocollo C che si sono presentati con una formazione fresca di nascita e con un rock strumentale progressive davvero piacevole all'ascolto e ben suonato che non sono però stati nominati tra i vincitori, ma ci tenevo a dirlo. Tra i vincitori di uno dei premi, invece, da segnalare i giovani, giovanissimi, N.B.D. che dopo la perplessità iniziale di pochi secondi hanno invece saputo dimostrare di essere in grado di saper spaziare tra generi anche molto diversi tra loro, quali rock, metal, pop fino ad un pezzo blues che personalmente mi è piaciuto molto.

È giunta però l'ora di svelare i vincitori dell'undicesima edizione.

MIGLIOR BATTERISTA
Bruno Chiaffredo dei Rame

MIGLIOR BASSISTA
Alessandro Controneo dei Fase 2

MIGLIOR CHITARRISTA
Alessandro Meynardi degli N.B.D.

MIGLIOR CANTANTE
Riccardo Sisti dei Fase 2

MIGLIOR BRANO
"Ieri ieri" dei Macs Inghio

MIGLIOR GRUPPO 2012
Maddai

I coloratissimi Maddai che avevo avuto occasione di sentire al festival Collisioni dell'anno scorso, e mi avevano convinto sì e no, questa volta si sono dimostrati capaci di tenere un palco e di intrattenere con la loro musica spensierata ed energica, dove c'era la voce (requisito che pare trascurabile per molte band e che invece credo vitale al fine di completare una parte strumentale e non rovinarla rendendola vana) e coesione nel gruppo. A tal proposito i Fase 2, che ricordando molto i Linkin Park a tratti, non a caso, hanno ricevuto il premio per miglior cantante, due voci, rapper e melodico, che si sono amalgamate divinamente, in particolare, appunto, il "melodico" Riccardo premiato per la bella estensione e tonalità. Non è facile fare del buon rap senza sfociare nel banale, ma ricordo piacevolmente due brani dai titoli "Pioggia" e "Fino alla fine". Concorrenti con altri brani citati durante lo spoglio, però, "Ieri ieri" dei Macs Inghio ha messo d'accordo tutti. E per finire il batterista dei Rame ha colpito piacevolmente il tecnico in merito della giuria che ha dato una motivazione precisa e dettagliata della sua scelta, riassumibile in ottima tecnica e uso delle ritmiche.

Macs Inghio e Maddai si esibiranno l'anno prossimo al Nuvolari nella serata dedicata al festival.

booking
EdisonBoxEdisonBox
Grandiosa bookingGrandiosa booking
I dischi dell'amico immaginarioI dischi dell'amico immag
Musicalista s.n.c.Musicalista s.n.c.
Suoni d'AutoreSuoni d'Autore
Cerca nel sito