La redazione di Be Urself CHIUDE. Il sito resta consultabile agli utenti. Ultimo aggiornamento gennaio 2013. Grazie a tutti.
Numero di uscita: 42 | mercoled 9 gennaio 2013

BEURSELF.com

Home ! Che roba è? ! Collaboratori ! Newsletter ! Contatti ! RSS
In rilievo
newsletter

 Servizio

L'OK Fest di tutti voi

Come Woodstock... nel cuore
a cura di Lorena Ramonda
Condividi questo articolo con i tuoi amici:
LUG 7 2008

Piccola, se pensiamo in grande, ma preziosa manifestazione musicale ad Alba con un ambizioso scopo: dimostrare che Cuneo c'è. E ci riesce. Non si fa che raccogliere commenti entusiasti sull'OK Fest svoltosi nei giorni 27 e 28 giugno ad Alba organizzato da più gruppi. Noi non abbiamo potuto parteciparvi, ahimè, ma ci consoliamo coi molti commenti che abbiamo condensato in quest'articolo, praticamente scritto da voi.

È stato ammore, puro e sincero ammore tra gruppi che si amano e spaccano il culo. Ammore di gente che "dentro al cuneo" non muore, ma vive.
Sono stati due giorni stupendi, di musica vera, sincera e di vario genere, due giorni di rispetto, amicizia e fratellanza, organizzato dai gruppi in prima persona, due giorni di sbattimento, ma di festa totale, due giorni di rock'n'roll, due giorni di cuore.
Cuneo spacca e prima o poi qualcuno se ne accorgerà.
Noi siamo orgogliosi di far parte di tutta questa bellezza cuneense e leggere il blog degli Slaiver sull'OK Fest ci fa venire la pelle d'oca.
Che dire di altro?
È STATO TUTTO OK!!

Andrea
Fuh, Cop-Killin Beat

È stato figo, soprattutto per i gruppi che han suonato di sera perché di pomeriggio non c'era un cane e per noi ad esempio è stato piu un soundcheck che un concerto: sotto il palco c'erano a dir tanto venti persone, nonostante fosse sabato pomeriggio. Chi organizza non ne può niente, è la gente di Alba che preferisce andare in piscina o a fare aperitivo in viamaestra piuttosto che partecipare ad uno dei pochissimi eventi. Comunque contento di aver ascoltato gruppi di cui fino ad ora avevo soltanto sentito parlare.

Mano
Micapungo

Si può solo dire che è andata magnificamente!
Siamo partiti un po' zoppicando il venerdì, dove tra caldo e chi ovviamente lavora, non c'era moltissima gente. in compenso dal venerdì sera fino al sabato sera è stato un crescendo di gente e Presobenismo!
È stata la vera dimostrazione che se le band si uniscono e collaborano qualcosa di veramente figo si può fare anche in provincia di Cuneo.
Si respirava veramente un'aria positiva all'OK Fest e tutti noi che ci siamo sbattuti per organizzarla ne siamo davvero orgogliosi. Il primo anno è andato bene, e da qui in avanti andrà sempre meglio!
Forse mi sto allargando un po'... sintetizzo: è stata una vera festa, così come doveva essere. E ce ne saranno ancora molte di OK Fest!

Macca
Treehorn


Beh direi che per essere il primo anno che lo organizziamo è andato tutto meglio del previsto!!
I gruppi sono stati davvero fichi tutti, l'obiettivo che si poneva il festival (cioè di dimostrare che qui a Cuneo c'è tanta buona musica e che la gente se ne deve soltanto accorgere) è stato raggiunto a pieno!! C'è stato anche un buonissimo afflusso di pubblico specie nella giornata di sabato.
in ogni caso la cosa più importante è che sono stati due giorni di armonia e amore, c'era davvero un clima fantastico e tutti quelli che sono venuti se ne sono accorti e sono stati bene, questo sì che è importante. Per spiegarti meglio questa cosa, ti mando il link di un blog scritto subito dopo il festival dal cantante degli Slaiver (gruppo di testa del sabato), che rende bene l'idea: http://blog. myspace. com/index. cfm?fuseaction=blog. view&friendID=27988208&blogID=410295447 (solo per gli iscritti a MySpace, ndr.)
Se fai un giro tra i commenti dei gruppi che hanno suonato, troverai un sacco di persone che hanno sentito il bisogno di esprimere la propria felicità per questo evento!!

Matteo
Io Monade Stanca

Guarda... noi nn abbiamo suonato perché il nostro chitarrista si è fatto male ad un dito...
Comunque, per quanto riguarda le impressioni ti posso dire che sono stati due giorni molto intensi e molto fighi allo stesso tempo. C'era proprio un bel clima di festa che ha reso possibile la riuscita positiva dell'evento.

Paolo
Ruggine

Paura, una manifestazione troppo figa, gruppi super ultra mega validi e presobenismo diffuso.
Da rifare ogni week-end.

Rivo
The Fagetz

Da partecipanti posso dirti che ci siamo tremendamente divertiti, una bella organizzazione, tutti amici, puoi immaginare!!!
Se mi dicessero di rifarlo domani sarei subito li, ci voleva una due giorni rock!!!

Threelightnoise

È stata un'esperienza fantastica! Abbiamo girato parecchi festival e il clima tra i gruppi è sempre un po' freddo, c'è invidia e a volte tensione. All'OK Fest no. Tutti amici e uniti per la buona riuscita del festival. Già dalle prime riunioni fatte mesi fa per organizzare si vedeva come la voglia da parte di tutti era alta. Tutti si sono sbattutti. Per la prima volta possiamo parlare di scena cuneese. Gruppi tra loro diversi, ma uniti per la stessa causa: creare un contesto in cui finalmente si possa proporre musica e creare un'alternativa a tutti quei locali che vivono sulle band tributo a pinco e pallino.
Adesso pensiamo alla prossima edizione.
OK Fest uber alles.

Daniel
Cani Sciorrì

 

Non possiamo fare altro che rallegrarci perché è un po', anche, come una nostra vittoria.

I vostri commenti

  • OK Fest dice:
    «OK FEST IS OK SEX»
    Commentato il 08/07/2008 10:09:38
  • Lori dice:
    «*___* S, bravi commentate!»
    Commentato il 08/07/2008 20:37:04
  • NothingMan dice:
    «E io dove cazzo ero?»
    Commentato il 08/09/2008 01:09:07
  • Lori dice:
    «Forse a crogiolarti con la scimmia.... _»
    Commentato il 10/09/2008 08:23:04
sale prova
Associazione Culturale Sala Prove 33 giriAssociazione Culturale Sa
Cucine musicaliCucine musicali
Sala Prove Circolo RatatojSala Prove Circolo Ratato